Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, nuovo bando per incentivare il lavoro femminile: dal Comune 350 mila euro

Genova. L’obiettivo del nuovo bando del Comune di Genova, presentato questa mattina, è quello di assumere più donne nelle nuove aziende di servizi previste dall’incubatore d’imprese ‘Bic Liguria’ a Genova Campi. Per questo motivo il bando offre 350 mila euro di finanziamenti agevolati alle nuove imprese a prevalenza femminile.

Il progetto è stato presentato dall’assessore comunale al Lavoro, Mario Margini, e dal presidente di Bic Liguria Federico Galantini, che hanno illustrato le nuove opportunità alle imprese che vorranno insediarsi nella struttura di via Greto di Cornigliano 6. Fino al 17 ottobre 2011 sarà possibile per gli imprenditori presentare domanda di partecipazione al bando.

Requisiti indispensabili, per le società di persone almeno il 60% di nuovi occupati donne, per le società di capitali almeno 2/3 di donne nel capitale sociale. Il finanziamento agevolato prevede una copertura del 70% delle spese ammissibili, di cui il 50% del contributo a fondo perso e il 50% di finanziamento a tasso agevolato dello 0.5%. L’investimento minimo richiesto è di 15 mila euro, il tetto massimo dell’importo contributivo 35 mila euro. Bic Liguria offrirà sale riunioni, sale formazione, sale congressi, reception e segreteria, fax e fotocopiatrice, servizio di vigilanza, servizi di consulenza e formazione e servizi di assistenza tecnica finanziaria.