Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, ministro Castelli su Terzo Valico: “Chiesto 1 mld di euro in più, giusto valutare”

Genova. Il Terzo Valico ancora al centro del dibattito. “Se uno viene a chiederti un miliardo in più, prima di pagarlo evidentemente devi anche valutare: altri general contractor, su altre tratte dell’alta velocità, hanno rinunciato ad ogni pretesa, in questo caso non é così”.

Ad affermarlo è stato il viceministro alle Infrastrutture, Roberto Castelli, a margine dell’assemblea annuale di Assagenti, a proposito del contenzioso tra il general contractor Cociv e Rfi, che blocca l’avvio dei lavori per il terzo valico ferroviario.

“Non so perché – ha aggiunto Castelli – le colpe sono delle Ferrovie dello Stato, chi dice questo se ne assuma la responsabilità. Sono questioni di natura giuridica in cui il governo non ha voce in capitolo: noi abbiamo fatto la nostra parte, il Cipe ha approvato la prima tranche di lavori, abbiamo finanziato il primo lotto costruttivo e quindi aspettiamo che si risolva questo contenzioso e i lavori possano partire”.