Genova, incidente sul lavoro al porto: grave operaio, ma non in pericolo di vita - Genova 24
Cronaca

Genova, incidente sul lavoro al porto: grave operaio, ma non in pericolo di vita

nave portacontainer

Genova. Agg. h. 15.59. E’ stata aperta un’inchiesta sull’incidente che ha coinvolto in maniera piuttosto grave un operaio durante le movimentazioni di un container a Ponte Etiopia, nel Porto di Genova. L’uomo, trasferito all’ospedale Villa Scassi, non sarebbe in pericolo di vita.

Incidente piuttosto grave all’interno del porto di Genova, precisamente al terminal Rebora, durante le movimentazioni dei container su una nave a Ponte Etiopia. Un operaio è stato colpito da un “twist lock”, una parte in metallo con cui appunto si movimentano i contenitori ed avrebbe perso i sensi.

Il grosso perno in ferro che blocca i contenitori, infatti, si è sganciato e con forza è andato a colpire l’uomo. Fortunatamente l’elmetto antinfortunistico che indossava ha evitato danni alla testa, ma l’operario è rimasto comunque ferito alla spalla, dopo essere stato colpito al volto e al torace. A dare l’allarme sono stati gli stessi colleghi di lavoro.

Subito soccorso è stato trasportato in codice giallo all’ospedale Villa Scassi di Sampiedarena. L’operaio è grave ma non è in pericolo di vita.