Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, il Cna ligure ha incontrato Berlangieri: “No alla tassa di soggiorno”

Genova. L’assessore al turismo della regione Liguria Angelo Berlangieri ha ricevuto il Cna ligure e le associazioni del turismo in merito alla tassa di soggiorno.

La delegazione Cna, guidata dal coordinatore regionale Giovan Battista Nulli e dal presidente ligure di Cna turismo Rosanna Brun, titolare della rta “i freschi” ed ex sindaco di San Bartolomeo al mare, ha espresso la propria totale contrarietà all’introduzione della tassa di soggiorno. Cna Turismo ha chiesto che nella discussione del regolamento che al ministero del turismo vedrà il confronto con le regioni, sia fortemente scoraggiato l’orientamento teso a utilizzare l’imposta di soggiorno come una vera e propria tassa di scopo al fine esclusivo di far cassa.

Separare nettamente la tassa di soggiorno dalla tassa di scopo serve anche a evidenziare come gli investimenti infrastrutturali necessari al turismo, ma non solo, debbano essere a carico di tutta la comunità e non esclusivamente sulle attività ricettive.

E’ stato in ogni caso chiarito che l’introduzione della stessa non possa avvenire che dopo la conversione in legge del decreto e che non potrà avere effetto retroattivo. Cna Turismo in queste settimane, vigilia della nuova stagione turistica, incontrerà gli operatori del settore per affrontare con loro tutte le criticità del settore che, anche in Liguria, è fondamentale per l’economia e l’occupazione.