Genova, Conservatorio Paganini annuncia il programma di primavera - Genova 24

Genova, Conservatorio Paganini annuncia il programma di primavera

Concerto

Genova. Maggio e giugno all’insegna della musica e degli spettacolinel capoluogo ligure. Il Conservatorio Paganini infatti, prevede un ricco programma con concerti, saggi finali, spettacoli e tante sorprese.

Il cartellone è stato presentato questa mattina in una conferenza stampa dal direttore Patrizia Conti con la docente Tiziana Canfori. Lunedì (ore 21) il Conservatorio ospiterà la manifestazione ‘Suona Francese’ promossa dall’Ambasciata di Francia in Italia: un gruppo vocale e strumentale contemporaneo formato da studenti dei Conservatori di Genova, Aix-en Provence e Nizza proporrà musiche del Novecento italiano e francese.

Martedì prenderà invece il via la manifestazione “Antichi Cortili, Giovani Talenti” che il Conservatorio realizza in collaborazione con alcuni spazi museali della città: il Museo Diocesano, Palazzo Spinola di Pellicceria, il Museo Sant’ Agostino, il Museo Chiossone, Palazzo Reale. Solisti e gruppi da camera animeranno gli Antichi Cortili fino al 28 maggio. I

l 30 (Salone del Conservatorio, ore 20,30), in prima assoluta, “Genova, mia Genova”, da Giorgio Caproni di Raffaele Cecconi: un “viaggio” nella poesia e nella personalità del grande poeta per voce recitante e tredici strumentisti. (SEGUE).

Il 13 giugno il Carlo Felice ospiterà il concerto finale dell’Orchestra e del Coro del Conservatorio diretti da Antonio Tappero Merlo. Il programma prevede in apertura tre Inni risorgimentali orchestrati da tre allievi di composizione. L’inserimento degli Inni non sarà l’unico tributo reso dal Conservatorio all’Unità d’Italia. Il 3 giugno verrà proposto “L’Impresa dei Mille”, melologo su musiche di Carlo Galante e testo di Pietro Conversano mentre il 10 giugno verrà presentato un altro melologo, “Le confessioni di un Italiano illustre….”: autore e voce recitante, Quirino Principe accompagnato dal pianista Alessandro Marangoni.

Da segnalare, ancora, l’appuntamento del 1 giugno (Cortile di Palazzo Ducale, ore 16): da un’idea dell’Associazione Nazionale Magistrati di Genova e del Comitato per lo Stato di Diritto è nata, in collaborazione con il Conservatorio, “Musica per la Costituzione”, lettura pubblica e musicata degli articoli della Costituzione Italiana. Infine, il 21 giugno (giorno della Festa Europea della Musica) per il quinto anno consecutivo il Conservatorio organizzerà la Notte Bianca.

Più informazioni