Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, Barbini (Sel) su scontri durante sciopero generale: “Chiarire al più presto le responsabilità”

Più informazioni su

Genova. In merito agli scontri del 6 maggio scorso, durante lo sciopero generale che ha visto scendere in piazza lavoratori, studenti e pensionati, il Sel chiede, con un ordine del giorno che verrà presentato questo pomeriggio in consiglio comunale, di fare chiarezza.

“Va fatta subito chiarezza sugli avvenimenti – dichiara Valerio Barbini coordinatore SEL Genova – anche perchè Genova vivrà a breve un momento particolare, quello del decennale del G8, durante il quale la città ospiterà manifestazioni di carattere nazionale. E’ responsabilità di tutti arrivarci in un clima rasserenato. Sel presenterà oggi pomeriggio un ordine del giorno in Comune per chiedere a tutto il consiglio di farsi carico di questa richiesta di chiarezza”.

“In questi giorni hanno girato le immagini – continua Barbini – che mostrano un corteo di giovani studenti, molti minorenni. Dalle immagini non appare con chiarezza la necessità di interventi di tale violenza che rischiano di far sorgere dubbi sulla correttezza dell’azione delle forze dell’ordine”.

“E’ importante che sull’episodio venga fatta chiarezza – conclude Barbini – senza giudizi sommari, senza prese di posizione politiche pregiudiziali a favore o contro le forze dell’ordine, a favore o contro i manifestanti, e proprio per dovere e rispetto verso le nostre forze dell’ordine – il cui importante ruolo di rappresentanti dello stato e della legalità non può e non deve essere soggetto a sospetti e ambiguità – e per dovere verso le cittadine e i cittadini che devono sapere tutelato il proprio diritto costituzionale di manifestare liberamente”.