Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova: al via la quarta edizione di Equa, la fiera ligure del Commercio Equosolidale foto

Più informazioni su

Genova. Quotidianità, qualità, gusto e divertimento, questo è lo spirito della 4^ edizione di Equa, fiera ligure del Commercio Equosolidale, che si svolgerà a Genova, in piazza Caricamento, dal 12 al 15 maggio 2011.

Quattro giorni di sensibilizzazione e intrattenimento, per scoprire le proposte per vivere equosolidale ogni momento della giornata. Un’occasione per conoscere tutti i settori in cui l’equo offre alternative concrete di cambiamento per i consumi quotidiani e per poter contribuire, con le proprie scelte, ad un’economia e ad un mondo più giusto. Cinque stand espositivi, Equa A’ Porter, Equa Benessere, Equa Living, Equa Sapori ed Equa Viaggi, 2 aree dedicate al consumo e all’intrattenimento, Equa Gourmet ed Equa Spettacoli, e tre i paesi ospiti dal Sud del Mondo, Brasile, India e Marocco, con le loro testimonianze e curiosità da svelare. Un fitto programma di eventi pubblici, musica e cabaret, aperitivi critici e degustazioni, spettacoli e laboratori per i più piccoli, lezioni di cucina dal mondo, per approfondire tutte le soluzioni eque ed ecocompatibili per la vita quotidiana.

Protagonista di Equa 2011, sarà il nuovo lay out della fiera, ecocompatibile, modulato per ogni tipo di evento e, soprattutto, per ricreare un ambiente rilassante e conviviale, grazie alla centralità del punto ristoro e della cucina, centro fisico e cuore pulsante della fiera attorno cui ruoteranno gli eventi e si svilupperanno i percorsi espositivi della fiera. Ogni giorno infatti, a partire dalla colazione fino alla cena, saranno proposti menù equi e si alterneranno laboratori per bambini, lezioni di cucina e degustazioni di vino.

Gli allestimenti interni sono frutto della collaborazione con la cooperativa sociale Promolavoro Onlus di Pisa, da anni impegnata nell’inserimento lavorativo dei soggetti provenienti dal disagio sociale ed ambientale.

Intrattenimento, ma anche informazione a partire dalla mostra Fair Lands di altromercato, suddivisa in 4 aree, abbigliamento, caffè/zucchero, artigianato, spezie/cereali e realizzata su supporti ecocompatibili, per accompagnare i visitatori in un viaggio tra i prodotti e i paesi da cui provengono.

Tre ospiti, provenienti dal SUD del MONDO, animeranno i laboratori dei bimbi e degli adulti: ü NELSA FABIAN NESPOLO, coordinatrice di Justa Trama – Brasile, rete brasiliana di organizzazioni equosolidali che coinvolge 800 famiglie e 5 cooperative in una filiera tessile di cotone ecologico totalmente sostenibile e solidale; ü SISTER SILVIA del St. Mary’s Mahila – India, un’organizzazione no profit di 500 donne artigiane, gestita dalle Suore Domenicane del Santissimo Rosario, che, dal lontano 1970, produce e commercializza tessuti ricamati a mano, in una zona di baraccopoli di Ahmedabad; ü EL HYANI RACHID della Cooperativa Agricola di Taliouine –Marocco, ovvero 11 famiglie impegnate nel preservare la coltivazione dello zafferano, garantendo la giusta remunerazione per il delicatissimo lavoro manuale, oltre a conservare le loro tradizioni e il proprio territorio.

Equa Scuola: una tipica giornata Equa inizierà alle 9.30 con le attività per le scuole: A scuola di mondo, giochi e laboratori alla scoperta del vivere equo e solidale! Tre ore di attività ludico-didattiche, tre laboratori – Suoni dal mondo / I Maghi delle spezie e la biodiversità in pericolo / Prepariamo lo xocoatl, l’antica bevanda maya – cui parteciperanno oltre 250 bambini e ragazzi delle scuole genovesi, in compagnia di un formatore e di un attore della Compagnia Teatro Scalzo, per scoprire la ricchezza del Sud del mondo e il valore del commercio equo e solidale.

Nel fine settimana invece le mattine si apriranno con una sana colazione equa: marmellate esotiche, pane e cajita, caffè, the e tisane dal mondo, per iniziare la giornata nel gusto giusto.

Equa Gourmet&Equa Benessere: dalle 12 in poi, nell’area Gourmet, sarà il momento di scoprire gusti e i sapori del mondo con i menù del pranzo equo, in collaborazione con l’associazione Colidolat, per poi dedicarsi al proprio Benessere! Tutti i giorni infatti, dalle 14 alle 16, trattamenti ayurvedici gratuiti con Rajaletchumi Joythimayananda dell’Associazione Joytinat. A seguire, dalle 16 alle 18, trattamenti cosmetici gratuiti e consulenze, in collaborazione con Le Mille e una notte, per scoprire le proprietà delle linee eque e BIO per il viso, il corpo e i capelli: dall’Aloe al The verde, dal mango all’argan, per una bellezza naturale e sostenibile. Per prenotazioni 329 7486652.

Sempre tutti giorni, alle 17, Let’s cook! con gli attesissimi corsi di cucina: un excursus nell’arte culinaria africana, indiana, caraibica e sud americana insieme a cuochi e mediatori culturali per scoprire non solo ricette, ma culture, tradizioni e storie che nascono dagli ingredienti equi. Per prenotazioni 329 7486652.

Alle 18, Happy Hour con Critical drink: degustazioni guidate di cocktail e vini equi, bio e di Libera, in collaborazione con il collettivo Terrà e libertà/Critical Wine di Genova.

Equa Spettacoli: per concludere, tutte le sere, a partire dalle 19, cena equa e divertimento con cabaret, musica, cinema e tanta allegria. Giovedì 12 maggio, giornata inaugurale, sarà dedicato alla moda: alle ore 17 si svolgerà il laboratorio ludico-didattico ‘Dress up’ con il Liceo Artistico Paul Klee, a seguire, alle ore 19, una sfilata di abbigliamento e accessori con musiche e letture dal mondo, per presentare le nuove linee eque di abbigliamento particolarmente interessanti per l’uso di materiali naturali e di riciclo, linee provenienti da paesi e progetti del sud del mondo e da progetti di economia carceraria e cooperative sociali italiane.

Alle ore 20, per Equa Spettacoli, TORTA DI RISO…FINITA!: le gag e i personaggi di Balbontin, Casalino e Ceccon coloreranno il palco di sfumature comiche diverse con uno spettacolo pieno di energia, provocatorio ma, soprattutto, esilarante!

Venerdì 13 maggio sarà affrontato in particolare il tema dell’acqua, in collaborazione con il Comitato Genovese per l’Acqua Pubblica, con la proiezione, alle ore 20, a The Space Cinema Porto Antico del documentario ONE WATER di Sanjeev Chatterjee e Ali Habashi. 5 anni di lavorazione, 15 nazioni visitate per riportare sullo schermo la magia del rapporto tra l’uomo e l’acqua e interrogarsi sul futuro di questa risorsa. Per l’occasione sarà presente il giornalista Pietro Raitano, direttore di Atreconomia, editore di L’acqua è una merce. Perché è giusto e possibile arginare la privatizzazione.

A seguire, alle ore 21.00, cena equa e musica dal vivo con Vito e Le Orchestrine e la loro Musica dal Suddentrione. Uno spettacolo che unisce musica popolare e denuncia sociale, il folk e cabaret, una performance intensa, struggente, a tratti paradossale, che sa emozionare e divertire. In chiusura di serata, spettacolo di danza del ventre con Anahita e la compagnia Persepolis.

Sabato 14 maggio, si festeggerà la Giornata Mondiale del Commercio Equo coinvolgendo gli ospiti internazionali nei numerosi eventi della fiera dedicati a grandi e piccini. Alle ore 11, in compagnia di Maria Moretti ed Elisa Damoli di Altromercato, il seminario “Caffè corretti per tutti”, una mattinata dedicata al caffè, per approfondire l’immenso e complicato mondo di questa materia prima così importante per il commercio equo, il tutto accompagnato da una degustazione guidata delle diverse miscele, assieme a Matteo Mordeglia della Torrefazione Pacorini. Degustatore d’eccezione, il presidente Claudio Burlando, ospite di Equa per festeggiare la Giornata mondiale del Commercio equo solidale.
Alle ore 20, per Equa Spettacoli, Musica e danza dal Mondo con la Banda di piazza Caricamento: protagonista il sound prorompente dell’incontenibile orchestra multietnica, fondata e diretta da Davide Ferrari.

Domenica 15 maggio, giornata finale dedicata al relax e allo svago, con colazione e pranzo equo, trattamenti di bellezza e lezioni di cucina mentre per i più piccini, alle ore 16, divertimento e sensibilizzazione con i due cuochi improvvisati, golosi e molto pasticcioni di Tiramisù, spettacolo a cura della Compagnia Teatro Scalzo. Età consigliata dai 3 ai 10 anni. Per i genitori, sempre alle ore 16, nell’area Equa À Porter, l’incontro con Nelsa Nespolo di Justa Trama (Brasile) e Deborah Lucchetti di Fair, parleranno di Made in No, linea tessile sostenibile, che unisce il brasile adun gruppo di piccoli produttori di Novara, alle botteghe del Commercio equo, ai Gruppi di Acquisto Solidale (Gas), in un progetto di filiera equa, ecologica e trasparente. In chiusura, dalle 18 in poi, Happy hour musicale con la musica in viaggio degli Spaccagenova: un’occasione unica per scoprire i freschi drink equosolidali perché vivere equo è una scelta sempre più quotidiana.

La fiera Equa è organizzata da Equoliguria, coordinamento delle 15 organizzazioni liguri del commercio equo e solidale. Una rete di associazioni, di esperienze e di persone che hanno scelto di diventare attori di un’economia capace di futuro. Questi i numeri: prodotti provenienti da circa 200 produttori del Sud del Mondo localizzati in 70 Paesi; 23 Botteghe del Mondo; oltre 4000 soci di cui 2100 operativi; 400 volontari; 50 lavoratori e lavoratrici; 1000 ore di interventi nelle scuole all’anno; circa 30.000 studenti consumatori di prodotti equosolidali nelle mense scolastiche; oltre 50 convegni ed eventi organizzati all’anno e 30 campagne promosse o sostenute all’anno.