Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, 4 spacciatori arrestati grazie alle segnalazioni dei residenti

Genova. Grazie alle segnalazioni e alle denunce della popolazione, la polizia è riuscita a portare a termine due operazioni che hanno portato all’arresto di 4 spacciatori. La prima indagine, infatti, è nata dagli esposti dei cittadini, che segnalavano un’attività di spaccio in un bar di Oregina.

Queste segnalazioni, giunte sia alla squadra mobile e al primo distretto della polizia municipale, hanno consentito ai due ufficidi avviare in collaborazione un servizio di appostamento, che ha portato a fermare due genovesi, un uomo di 29 anni e una donna di 24, trovati in possesso di sostanze stupefacenti. Nel complesso sono stati sequestrati 277,64 grammi di hashish e 68,97 grammi di marijuana, oltre alla somma di 3830 euro e a strumenti utili al confezionamento delle singole dosi.

La seconda operazione, invece, è nata dalle telefonate giunte al 113 dagli abitanti di piazzale Rusca, che segnalavano la presenza, all’interno dei giardini comunali, di giovani che, armati di un’ascia, stavano spaccando i giochi dei bambini. Gli agenti delle volanti, giunti sul posto, hanno sorpreso otto ragazzi, tutti genovesi, di età compresa tra i 19 e i 16 anni e trovato in terra, accanto a loro, un’ascia e una roncola di grosse dimensioni.

In una borsa, poi, sono stati trovati due coltelli a serramanico e tre involucri, contenenti nel complesso 138,27 grammi di cannabis appartenente a uno deir agazzi. Altre tre giovani hanno invece consegnato droga che detenevano per uso personale, ossia tre involucri contenenti rispettivamente grammi 0,81, grammi3,35 e grammi 1,5 di cannabis e una sigaretta artigianale, contenete la medesima sostanza, del peso di grammi 0,96. Tutti e otto i giovani sono stati denunciati per danneggiamento aggravato e porto, senza giustificato motivo, di oggetti atti ad offendere. Due, di 16 e 17 anni, sono stati inoltre arrestati per detenzione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente.