Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova: 2 mila firme per la chiusura dei canili spagnoli

Più informazioni su

Genova. Quasi 2 mila le firme raccolte ieri pomeriggio durante il presidio “In onore degli animali e contro le perreras spagnole” che si è tenuto in via XX Settembre organizzato dal Comitato contro la sperimentazione animale e dall’associazione “Vita, una zampa per la Spagna”.

La manifestazione ha visto la partecipazione di 12 città italiane ed è stata organizzata con l’intenzione di porre fine alle perreras spagnole, canili orribili, veri e propri lager dove i cani randagi vengono portati in attesa della morte.

In Spagna, infatti, vige ancora la soppressione, e per gli animali che dopo dieci giorni non vengono reclamati o riscattati da nessuno c’è un’iniezione letale o la camera a gas. Per questo motivo gli amanti degli animali si sono trovati in via XX Settembre, dal ponte Monumentale, per raccogliere le firme necessarie a bloccare questa crudeltà.

“Più che un presidio è stata una vera festa. – scrive Camilla, una delle organizzatrici del presidio genovese – In onore degli animali da salvare contro l’orrore delle perreras…tutti voi che avete partecipato con grande impegno nel far fotocopie, nel distribuirle, chi è stato fisso a far palloncini, chi al banchetto, chi si è commosso, chi ha camminato tanto per raccogliere firme, chi ha portato il tavolo, chi ha fatto addirittura stampare le magliette x se e x i propri pelosetti…insomma grazie per la fantastica e attiva partecipazione! Siamo un gruppo fortissimi!!”.
La raccolta firme proseguirà nelle prossime settimane.