Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Football americano, Predatori: finalmente la prima vittoria

Chiavari. I Predatori si sono congedati dal proprio pubblico regalando ai sostenitori arancioni la prima vittoria della stagione. Vittima sacrificale i Mustangs Trieste, giunti a Caperana dopo un lungo viaggio “condito” da un incidente in autostrada che ha “regalato” loro due ore di coda supplementare. Risultato: inizio gara posticipato di mezz’ora.

I Predatori aprono le marcature nel secondo quarto di gioco con un preciso lancio di Biasotti per Malabruzzi di una trentina di yards e poi prendono il largo con una corsa di Brakollari per il 12 a 0 che chiude il primo tempo. Nella seconda frazione di gioco si assiste al ritorno degli ospiti, i quali, pur giunti in Liguria a ranghi ridotti, mettono sotto pressione la difesa dei Predatori e su un “pasticcio” dello special team su un ritorno di punt riescono a portarsi a poche yards dalla endzone con quattro tentativi a disposizione. I giuliani accorciano con una bella corsa di Massimo Pecchi trasformata al calcio da Marco Rossetti.

Nell’ultimo quarto Brakollari segna l’ultima meta per i Predatori, ma la reazione degli ospiti biancorossi non si fa attendere e Elia Del Santo, trasformata alla mano da Luca Kerstic, mette i brividi alla panchina arancione. Per fortuna dei locali l’onside kick tentato dai Mustangs non riesce e per i Predatori è solo questione di “gestire” gli ultimi due minuti scarsi prima del fischio finale dell’ottimo Marco Bernardi.

Nell’altro incontro che vedeva impegnata una squadra del girone, sconfitta dei Red Jackets Lunigiana per mano dei Guelfi Firenze con il risultato di 12 -24.

La situazione in classifica: Daemons 4 giocate, 4 vinte e 0 perse (100% di vittorie); Red Jackets Lunigiana 5, 2, 3 (40%); Giaguari Torino 5, 3, 2 (60%); Puma Bresso 4, 1, 3 (25%); Frogs Legnano 5, 1, 4 (20%); Predatori Golfo del Tigullio 5, 1, 4 (20%).