Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Football americano, la capolista Daemons Martesana non lascia scampo ai Predatori

Chiavari. Nel penultimo impegno di campionato, i Predatori sono saliti a Cernusco sul Naviglio, casa dei Daemons Martesana primi in classifica. E i biancorossi, che guidano il campionato senza nemmeno “una macchia” nella classifica del girone, non si sono fatti intenerire dai giovani Predatori.

Gli arancioni sono giunti in Martesana privi di molti titolari, costretti a buttare nella mischia i giovani del vivaio, i quali tutto sommato non hanno demeritato. Certo, manca l’esperienza, ma l’entusiasmo, nonostante la sconfitta 46 a 0, non è mancato. I Daemons hanno individuato subito i punti deboli della difesa dei Predatori e hanno colpito con precisione chirurgica con la coppia Bisiani – Di Tunisi che ha segnato quattro dei sette td totali.

Da segnalare tra i liguri la buona prova del runner Eugenio Cabella, che si è caricato in spalla buona parte dell’attacco, e i soliti Enrico Reglioni e Glauco Fantoni, i quali hanno trascinato una difesa ridotta ai minimi termini. Da segnalare comunque un fumble ricoperto da Alberto Malabruzzi nel secondo quarto. Il prossimo fine settimana sosta, poi domenica 5 giugno l’ultima di campionato con l’impegnativa trasferta in casa dei Grizzlies Roma.

I risultati delle squadre del girone:
Daemons Martesana – Predatori Golfo del Tigullio 46 – 0
Puma Bresso – Draghi Udine 12 – 41
Frogs Legnano – Redskins Verona 14 – 40

La situazione in classifica: Daemons 7 giocate, 7 vinte e 0 perse (100% vittorie); Giaguari Torino 7, 5, 2 (71,4%); Red Jackets Lunigiana 7, 4, 3 (57,1%); Puma Bresso 7, 2, 5 (28,6%); Frogs Legnano 8, 2, 6 (25%); Predatori Golfo del Tigullio 7, 1, 6 (14,3%).