Elezioni amministrative, affluenza calante: al 66%, resiste Cogoleto - Genova 24
Cronaca

Elezioni amministrative, affluenza calante: al 66%, resiste Cogoleto

elezioni

Genova. Terminate le operazioni di voto e chiusi i seggi alle ore 15, il Viminale ha reso noti i dati dell’affluenza alle urne per i nove comuni della Provincia di Genova.

L’affluenza quest’anno ha registrato un netto calo rispetto alle amministrative precedenti, con 65,98% contro il 68,73%. A Bogliasco ha votato il 65,11% dell’elettorato con un calo di oltre 4 punti rispetto al 2006 (69,64%). A Cicagna la percentuale dei votanti ha raggiunto il 68,78% contro il 71,64% registrato nella tornata precedente.

In controtendenza, invece, il Comune di Cogoleto, il più grande al voto, che conferma l’affluenza record delle ultime ore e segna un aumento di quasi il 2% nella percentuale dei votanti: 76,30% contro il 74,89% del 2006. A Favale di Malvaro il record più basso: alle urne il 48, 43% degli elettori contro il 50,93% del precedente turno amministrativo.

Alta l’affluenza anche a Orero, anche se in lieve calo rispetto al 2006: tra ieri e oggi ha votato il 76,17% rispetto al precedente 79,77%.

Un netto calo si è registrato anche nel Comune di Portofino: ha votato solo il 52,06% degli aventi diritto, oltre 6 punti percentuale in meno rispetto al 58,51% del 2006.

A Propata record negativo di astensione, con un -20,26% di votanti alle urne: 60,69% contro l’80,95% delle scorse amministrative. Leggero aumento invece per Valbrevenna dove ha votato il 68,96% rispetto al 67,91% del 2006. Confermato il trend negativo, in termini di affluenza anche a Zoagli: 44,68% contro il 52,59%.

La macchina elettorale ha appena imboccato la fase di spoglio delle schede. Dopo la chiusura della votazione è cominciato, in tutti gli uffici elettorali di sezione, l’operazione di accertamento del numero dei votanti e il conteggio del numero delle schede rimaste per accertare la loro corrispondenza con il numero degli elettori della sezione che non hanno votato.

Appena terminate queste operazioni, il presidente di seggio dà inizio alle operazioni di scrutinio. Le operazioni di scrutinio devono essere ultimate entro 12 ore dal loro inizio.