Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cicagna, Seristudio incendiata: cassa integrazione a rotazione per 30 dipendenti foto

Più informazioni su

Cicagna. È stato siglato l’accordo sindacale con Cgil e Cisl per la cassa integrazione a rotazione di trenta dipendenti della Nuova Seristudio, a seguito dell’incendio che ha devastato gran parte della sede di Monleone di Cicagna.

“L’accordo – spiega Roberto Deiana, titolare dell’azienda – durerà per tredici settimane in attesa di capire se e quando sarà possibile riprendere la produzione e quante produzioni in atto possono essere salvate”.

La Nuova Seristudio si occupa, in particolare, della produzione di particolari in plastica verniciati per il settore automotive. Un’azienda che andava a gonfie vele, prima del devastante incendio allo stabilimento di Monleone dello scorso 29 Aprile.

“Ci tengo a ringraziare i sindacati per la sollecitudine e l’interesse espresso – continua Deiana –  L’operazione è stata portata a termine in brevissimo tempo anche grazie alla buona volontà di tutti”.

A firmare l’accordo, oltre a Deiana, erano presenti i rappresentanti sindacali dell’azienda e i sindacalisti Tiziano Roncone, Fabrizio Cafferata e Rodolfo Cappuccini della Cisl e Mario Roverano e Maria Pia Scandolo della Cgil. Nei giorni scorsi, intanto, Deiana ha ricevuto la visita del consigliere regionale del Pdl Gino Garibaldi: “Lo ringrazio per la sua solidarietà e aspetto con piacere anche una visita da parte del Presidente della Regione Claudio Burlando, al quale esporrò volentieri i nostri problemi ma farò presente anche la nostra capacità di produrre e creare posti di lavoro” conclude il titolare.