Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, serie D: undici i giocatori squalificati dopo l’ultima giornata

Arenzano. Sono undici i giocatori appartenenti alle squadre del girone A fermati dal giudice sportivo. Coloro i quali fanno parte di formazioni che non giocheranno playoff o spareggio salvezza sconteranno la squalifica nella prossima stagione.

Tre giornate di squalifica sono state inflitte a Abdel Aziz A Sarwat Ahmed (Rivoli), espulso “per avere, a gioco fermo, afferrato per il naso un calciatore avversario cagionando al medesimo sensazione dolorifica”, e a Davide Crosetti (Novese), espulso “per avere, a gioco in svolgimento, colpito con uno schiaffo al volto un calciatore avversario”.

Dovranno saltare la prossima partita Filippo Mosetti Casaretto, Manuel Mezzatesta, Alessandro Rondinelli (Borgorosso Arenzano), Emanuele Balsamo, Fabrizio Montingelli (Derthona), Marco Valerio Riva (Gallaratese), Andrea Bortolas (Rivoli), Cataldo Graziano (Seregno), Francesco Francesa Gherra (Settimo).

Massimo Schenardi, dirigente della Novese, è stato inibito per quattro gare in quanto “allontanato per avere rivolto espressione irriguardosa all’indirizzo di un Ufficiale di gara, al rientro negli spogliatoi, al termine della gara, inveiva all’indirizzo della terna arbitrale rivolgendo ai loro
componenti espressioni offensive e minacciose”.

Il Chieri è stato multato di 500 euro “per la presenza indebita, al termine della gara, nell’area antistante gli spogliatoi, di persona non identificata la quale rivolgeva espressioni gravemente offensive all’indirizzo del direttore di gara”. Identica ammenda al Cuneo “Per avere propri sostenitori, dal 10° del primo tem po fino al termine della gara, rivolto ripetute espressioni offensive, irriguardose e minacciose all’indirizzo di un assistente
arbitrale”.