Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio femminile, serie A2: la Sestrese Multedo perde la sfida decisiva

Genova. La speranza della Sestrese Multedo si è arenata a due giornate dalla fine. Per le verdestellate c’è l’aritmetica certezza del terzo posto finale, un ottimo risultato per una neopromossa, anche se a lungo le genovesi hanno fatto pensare al possibile doppio salto di categoria.

La Sestrese Multedo, imbattuta a domicilio da oltre un anno e che in questa stagione aveva collezionato nove vittorie su nove incontri sul campo di casa, è stata piegata per 2 a 1 dalla capolista Como.

Le squadre si fronteggiano con un 4-4-2 speculare, con le lariane che, fin dal fischio d’inizio, prendono le redini della partita e le locali a rispondere in contropiede sull’asse Palombini – Coppolino. Già all’8° la fantasista di casa innesca l’attaccante ma il suo tiro è parato da Giuliani. Al 18° bel fraseggio fra due delle più talentuose ospiti: Carminati lancia Coppola che va via in velocità e scarica una sassata deviata da Morin sulla traversa. Il Como fa possesso palla ma non trova varchi nei sedici metri, mentre nelle ripartenze la Sestrese è più pericolosa: al 24° doppio corner di Palombini e Merler chiama Giuliani ad una goffa deviazione. Al 33° Coppolino è lesta a sfruttare un’incertezza difensiva delle lariane e si invola fino a trafiggere Giuliano. E’ il momento migliore delle locali: al 34° schema da angolo con Palombini per Paggini che fa velo per l’accorrente Merler, sul cui tiro Giuliani si supera. Al 38° Coppolino, lanciata a rete, viene fermata al limite tra le proteste della panchina locale che chiede un’irregolarità. Allo scadere giunge il pareggio del Como, su punizione dalla trequarti di Oliviero che sorprende Morin, forse disturbata dal sole.

Nella ripresa le ospiti iniziano in maniera più decisa, chiudendo la Sestrese che trova maggiori difficoltà nelle ripartenze. Al 13° mischia in area locale con un continuo batti e ribatti senza esito ed al 25° arriva il sorpasso, siglato da Carminati che inzucca di precisione un corner dal settore destro di attacco. La Sestrese accusa il colpo e si espone ad una serie di pericolosi contropiede di Erba, sulla quale esce con tempestività Morin, e di Coppola. Alla mezz’ora Como vicinissimo al tris ma Coppola, dopo aver scartato l’estremo ospite, trova Cella alla deviazione sulla linea. Sussulto della Sestrese al 35° con la solita Coppolino, che ruba palla sulla trequarti, si invola ma chiude troppo l’angolo di tiro a Giuliani battuta.

La Sestrese Multedo allenata da Lombardo ha giocato con Morin, Gambarotta, Cella, Picasso, G. Rogina, Paggini, Palombini, Merler, Coppolino, Errico (Malavasi), Cagnoni; a disposizione P. Rogina, Lavagnino, Ferrini, Fassone, Rapallo.

L’Entella Chiavari viaggia all’ultimo posto, ormai vicinissima alla retrocessione. La società biancoceleste si consola con la squadra Primavera che ha conquistato il titolo regionale, partecipando alla fase nazionale dove è stata estromessa dal Como. In serie A2 le chiavaresi hanno ceduto al Milan, che ha così distanziato la Sestrese Multedo di 4 punti.

In terra lombarda non c’è stata storia: troppo superiori le locali che si sono imposte con un secco 5 a 1. “Indubbiamente il nostro cammino è complicato, non siamo ancora condannati, ma bisogna fare sei punti e augurarsi che le altre squadre non ne facciano – dichiara il presidente Andrea Mei -. Noi siamo la stessa squadra che eravamo due o tre mesi fa, con i problemi in attacco di non riuscire a creare paure agli avversari. Ci toccava gestire gli attacchi degli altri, ma quando subisci e vai sotto tutto si complicava e per noi è diventato difficile fare altri punti. Abbiamo saputo battere l’Oristano in casa, ma non si è trovata la stessa forza che hanno trovato loro, sconfiggendo ad esempio il Milan. Dobbiamo solo guardare in casa nostra e accettare questa situazione che non ci aiuta”.

I risultati della 20° giornata:
Olbia – Tradate Abbiate 1 – 2
Atalanta – Alessandria 3 – 1
Milan – Entella Chiavari 5 – 1
Cuneo San Rocco – Juventus Torino 5 – 3
Fiammamonza – Oristano 1 – 2
Sestrese Multedo – Como 1 – 2

La classifica a 2 giornate dal termine:
1° Como 49
2° Milan 46
3° Sestrese Multedo 42
4° Atalanta 35
5° Alessandria 33
6° Juventus Torino 24
7° Tradate Abbiate 23
8° Oristano 22
9° Cuneo San Rocco 21
10° Olbia 18
11° Fiammamonza 17
12° Entella Chiavari 13

Gli incontri del 21° turno, in programma domenica 8 maggio:
Oristano – Sestrese Multedo
Juventus Torino – Atalanta
Tradate Abbiate – Fiammamonza
Milan – Olbia
Alessandria – Como
Entella Chiavari – Cuneo San Rocco