Calcio, Campomorone al tappeto anche al ritorno: ora tifa Pro Imperia - Genova 24
Sport

Calcio, Campomorone al tappeto anche al ritorno: ora tifa Pro Imperia

calcio

Campomorone. La prima notizia dello scorso fine settimana calcistico che interessa l’intero panorama dilettantistico ligure è la sconfitta della Pro Imperia nella gara di andata del primo turno dei playoff per la serie D.

La formazione guidata da Giancarlo Riolfo è stata battuta 1 a 0 sul campo del Fontanafredda. Il goal decisivo è stato segnato da Frempong al 1° del secondo tempo. Domenica 5 giugno gli imperiesi proveranno a ribaltare il risultato sul terreno di casa.

Nella prossima stagione, in Eccellenza, ci sarà l’Imperia. I neroazzurri, anche nel match di ritorno, hanno rifilato 5 reti al Campomorone. Questa volta senza subirne. Sono state firmate da Celea e Scaglione nel primo tempo, ancora Celea, Carioti e Iannolo nella ripresa.

La squadra allenata da Pirovano salirà di categoria se la Pro Imperia riuscirà a vincere il doppio turno di spareggi. Nell’ultimo incontro stagionale i biancoazzurri hanno giocato con Canciani, Gattulli, Lezziero, Ferrando, Madaio, Ballestrino, Porasso (s.t. 1° D’Errico), Cappellano, Roggerone (s.t. 23° Valenza), Stabile (s.t. 23° Pittaluga), Ferrante.

Il terzo posto nei playoff è del Ceriale. La squadra condotta da Gabriele Gervasi ha bissato il risultato dell’andata, vincendo 1 a 0 in casa del Colli di Luni. Numerose parate di Scavuzzo hanno salvato il punteggio a reti inviolate, frenando le velleità dei locali. E, a meno di dieci minuti dal termine, Donà ha segnato il goal vittoria.

A fine partita si è scatenata una rissa nei pressi della panchina ospite. Ad avere la peggio è stato l’allenatore cerialese. Un colpo al volto gli ha frantumato gli occhiali e per questo ha riportato alcuni tagli di lieve entità.