Bonanni (Cisl) su decisione Fincantieri: “Grave provocazione dell’azienda” - Genova 24
Cronaca

Bonanni (Cisl) su decisione Fincantieri: “Grave provocazione dell’azienda”

raffaele bonanni, segretario nazionale Cisl

Roma. “La decisione dell’azienda, annunciata da un giorno all’altro, è una provocazione che noi respingiamo”. Con queste parole il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, descrive la decisione di Fincantieri di chiudere i cantieri di Sestri Ponente e del napoletano, oltre a ridimensionare Riva Trigoso.

“E’ singolare che da un giorno all’altro, senza discuterne, si annunci la chiusura di impianti e il licenziamento di persone”, ha sottolineto Bonanni, secondo il quale a situazioni di questo genere si dovrebbero invece trovare soluzioni attraverso le relazioni industriali.

“Quando mai – conclude – da un giorno all’altro si da una comunicazione di questo tipo?”. A suo parere è un’azione “molto discutibile, mi è molto dispiaciuto e siamo a fianco dei lavoratori”.