Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Basket, B d’Eccellenza: l’ottima stagione di Lavagna è giunta al capolinea

Lavagna. All’Autorighi non è riuscito il colpaccio. Le biancoblu, dopo aver pareggiato i conti nella serie, hanno affrontato la trasferta di gara 3 con rinnovato entusiasmo e la tranquillità di chi, già raggiunto il proprio traguardo stagionale, non ha nulla da perdere.

La Triestina era favorita, questo non era in discussione. Ma le lavagnesi, questa volta, sono riuscite a divertirsi solamente fino a metà gara. L’inizio, infatti, ha visto un primo allungo delle locali e la replica delle ragazze guidate da Massimiliano De Santis. Dopo l’intervallo lungo, perà, l’Autorighi ha ceduto di schianto. Le liguri non sono più riuscite a tenere a freno le folate delle locali e, confermando la propria scarsa vena realizzativa, sono state battute con 18 punti di scarto. Lavagna, sia nel terzo che nel quarto periodo, ha messo a segno solamente 6 punti. Davvero troppo pochi per intimorire le giuliane.

La stagione della Polysport Lavagna va comunque in archivio con un bilancio ampiamente positivo, grazie al terzo posto nella stagione regolare e a questa semifinale playoff.

Il tabellino:
Ginnastica Triestina – Autorighi Lavagna 56 – 38
(Parziali: 15 – 11, 33 – 26, 44 – 32)
Ginnastica Triestina: Castelletto 2, Zucca, Primossi 2, Bossi 12, M. Miccoli, Gantar 8, Mosetti 15, Policastro 11, Bianco 4, C. Miccoli 2. All. Giuliani.
Autorighi Lavagna: Annigoni, Carbone 6, Morselli 12, Fantoni 2, Zampieri 4, Gazzolo, Fortunato, Russo 2, Gaiaschi, Principi 12. All. De Santis, aiuto all. Daneri.
Arbitri: Alessandro Pilati (Zanè) e Ivan Cordone (Vigevano).

In finale la Triestina affronterà la Conad Cossato che ha avuto la meglio sulla Ecodent Alpo per 62 – 54. Nell’altro tabellone del girone A la Starlight Valmadrera si giocherà la promozione con la Petrol Lavori Muggia.