Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Basket, B d’Eccellenza: Lavagna spinge la Triestina alla bella

Lavagna. Si risolverà alla bella, sabato 7 maggio alle ore 19,30, la serie di semifinale tra Triestina e Lavagna. Le biancoblu torneranno in terra giuliana con la tranquillità di chi ha già raggiunto il suo obiettivo stagionale e può giocarsi le proprie carte senza pressioni addosso.

Nella palestra del Parco Tigullio, di fronte ad un pubblico numeroso ed incandescente, le lavagnesi hanno risolto il match a proprio favore solamente negli ultimi secondi di gioco, grazie a due tiri dalla lunetta di Federica Fortunato.

La ritrovata Fantoni ha dimostrato di essersi ripresa al meglio, al punto da essersi rivelata top scorer dell’incontro con 14 punti segnati. Buon bottino anche per Arrigoni che di punti ne ha realizzati 11. E dire che per l’Autorighi si era subito messa male, con le triestine avanti fin dai primi minuti di gioco.

Le giocatrici condotte da Massimiliano De Santis non si sono perse d’animo e hanno saputo ricucire lo strappo, aggiudicandosi allo sprint una gara dal punteggio bassissimo, 44 – 42, risultato emblematico e classico quando la posta in palio è alta e le squadre si affrontano fin dai primi minuti con lo sguardo rivolto al tabellone.

Il tabellino:
Autorighi Lavagna – Ginnastica Triestina 44 – 42
(Parziali: 6 – 14, 18 – 26, 29 – 30)
Autorighi Lavagna: Annigoni 11, Carbone, Morselli 9, Fantoni 14, Zampieri, Gazzolo ne, Fortunato 4, Russo 2, Gaiaschi ne, Principi 4. All. De Santis, aiuto all. Daneri.
Ginnastica Triestina: Castelletto 6, Zucca, Primossi 7, Bossi 9, M. Miccoli ne, Gantar 4, Mosetti, Policastro 11, Bianco 4, C. Miccoli 1. All. Giuliani.
Arbitri: Davide Zuccarello (Arcisate) e Edoardo Lunghi (Cantù).

Parità anche nell’altra semifinale, con la Ecodent Alpo che ha avuto la meglio sulla Conad Cossato per 50 – 42.