Accoglienza profughi, interrogazione Pdl: "Criterio inadeguato per la distribuzione sul territorio" - Genova 24
Politica

Accoglienza profughi, interrogazione Pdl: “Criterio inadeguato per la distribuzione sul territorio”

matteo rosso pdl

Regione. I Consiglieri regionali del Pdl Matteo Rosso e Roberto Bagnasco hanno presentato un’interrogazione per sapere il numero preciso degli immigrati che alla data di mercoledì 18 maggio sono arrivati in Liguria e la relativa distribuzione in termini numerici e di nazionalità sul territorio comune per comune.

Lo fanno sapere proprio i due esponenti del Pdl che con una nota stampa spiegano: “Diversi comuni liguri hanno dato la loro disponibilità ad accogliere queste persone attivando la rete organizzativa sui singoli territori. Si stima che i profughi in arrivo siano tra i 1500 ed i 2000, ma a quanto ci risulta la Regione nella distribuzione non ha applicato criteri di ragionevolezza raggruppando le persone in base alla religione, alla lingua ecc, ma li ha assegnati a casaccio”.

Questo modo di agire sta comportando non pochi problemi secondo i due consiglieri regionale del Pdl che continuano: “di fatto le amministrazioni comunali in questo modo sono costrette a sobbarcarsi costi aggiuntivi per quanto concerne ad esempio i traduttori ed incorrono in problemi di ordine pubblico maggiori”.

Insomma un coordinamento scadente quello messo in atto dalla Regione, denunciano Rosso e Bagnasco che concludono: “ ancora una volta la Giunta si è dimostrata incapace di gestire le emergenze comprovando ancora di più la sua inadeguatezza e superficialità”.