Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“I tesori nascosti di Rapallo”: terza Festa del Volontariato

Rapallo. Torna la terza Festa del Volontariato, organizzata dall’assessorato Servizi Sociali, Volontariato, Associazioni, Tradizioni, Famiglia, Immigrazione in collaborazione con la Consulta del Volontariato e le associazioni di volontariato. La giornata, che avrà inizio sabato alle 10, vuole essere un momento di riconoscimento della silenziosa, ma preziosa opera che quotidianamente i volontari svolgono e vuole avvicinare i cittadini e in particolare i giovani al volontariato, informando la cittadinanza sulle attività delle associazioni presenti sul territorio.

“Il mio impegno di amministratore con delega ai Servizi Sociali, Volontariato, Associazioni è volto a incrementare la spesa pubblica sul welfare, pur nella consapevolezza che questo significherebbe ridurre ulteriormente altri capitoli di spesa, già in sofferenza; è evidente tuttavia che quanto si potrà fare non sarà mai sufficiente per far fronte a tutte le esigenze primarie delle famiglie – spiega l’assessore Corrado Castagneto – Ecco quindi che il volontariato costituisce un complemento essenziale all’azione del welfare pubblico che, nel nostro territorio come in tutto il Paese, causa l’incremento della povertà non è più in grado di far fronte a tutte le richieste”.

“Per questo è e sarà sempre più essenziale il ruolo del volontariato, che a Rapallo si esprime con una rete ricca e vitale di associazioni. Il volontariato fa con amore ciò che gli altri fanno per mestiere o al massimo per dovere, spesso le associazioni di volontariato hanno saputo cogliere i bisogni emergenti e si sono proposte da apripista nel deserto dell’indifferenza e di mancanza di risposte significative, da parte anche delle istituzioni, alle persone portatrici di bisogni – continua l’assessore – È però, sebbene tutte le attività di volontariato siano benemerite, beninteso, anche in questo campo oggi concentrare gli aiuti su quanti riescono a svolgere con efficacia quegli interventi che vanno considerati prioritari per aiutare a rispondere alle necessità vitali minime delle persone e pertanto ringrazio quelle associazioni che sempre più collaborano in rete con i nostri Servizi Sociali per cercare di creare una rete a maglie sempre più strette per intercettare i sempre diversi ed nuovi bisogni del cittadino nello spirito della sussidarietà”.

“Nell’anno europeo del volontariato credo che l’Italia nel suo complesso, con la sua miriade di associazioni, sia infatti una punta avanzata in Europa sotto il profilo del volontariato, un’eccellenza nel contesto europeo del volontariato e il Terzo settore può rappresentare una risposta alla crisi economica, sociale e di valori che nostra società sta attraversando – conclude Castagneto – Esprimo un particolare apprezzamento agli organizzatori di questa 3° Festa del volontariato anche per aver voluto predisporre uno spazio per i nostri giovani musicisti. La giornata infatti si concluderà con il concerto, organizzato dall’associazione Nero Events, dove si esibiranno, alcuni per la prima volta davanti ad un pubblico, 6 gruppi musicali di Rapallo costituiti da giovani under 20 che provano e studiano nella Sala Musica del Comune di Rapallo inserita nel contesto del Centro Polifunzionale per la Famiglia di via Cerisola”.