Quantcast
Cronaca

Ventimiglia, blitz di Forza Nuova: “Via Maroni e i clandestini”

Ventimiglia. Una cinquantina di giovani di Forza Nuova in questi minuti ha bloccato la frontiera con la  Francia presso il valico di Ponte San Ludovico. A comunicarlo è il coordinamento regionale del movimento.

Nell’occasione i giovani di Forza Nuova hanno aperto uno striscione di 10 metri con la scritta : “ Maroni e clandestini, fuori dalle palle, fuori i clandestini”, acceso fumogeni e distribuito volantini in italiano e in francese.

“Forza Nuova ha messo in atto questa clamorosa iniziativa per protestare contro la fallimentare politica del governo, della Lega Nord, delle amministrazioni locali di centro destra e centro sinistra, anche per quanto riguarda le politiche immigratorie”, si legge nella nota del coordinamento regionale.

“Da oggi ai cittadini di Ventimiglia e liguri, sarà ancora più chiaro distinguere in maniera netta chi difende i diritti degli italiani e chi tutti i privilegi degli immigrati clandestini, chi pensa che le poche risorse economiche, soprattutto in tempo di crisi, debbano essere spese a vantaggio della comunità, per il mantenimento dei servizi sociali, per aiutare le medio e piccole imprese, per istituire borse di studio e aiutare la scuola, l’università e la ricerca, per istituire borse di studio e aiutare la scuola, l’università e la ricerca, per generare lavoro e ricchezza e tra chi invece pensa a organizzare campi di accoglienza che tradizionalmente vengono distrutti e resi inagibili dai clandestini stessi”, termina la nota.