Quantcast
Sport

Taekwondo, Cadetti: argento amaro per Camilla Grillo

Genova. Sabato 16 e domenica 17 aprile si sono disputati a Catanzaro i campionati italiani Cadetti, validi per l’assegnazione dei posti in nazionale in vista della partecipazione ai prossimi Europei di categoria in Grecia a settembre.

Camilla Grillo della Scuola Taekwondo Genova non è riuscita nell’impresa di conquistare il secondo titolo italiano a distanza di due mesi. Nella categoria -44 si è dovuta arrendere alla siciliana Giuseppina Catania per 20 a 17 dopo un combattimento intensissimo che si è deciso solo negli ultimi secondi. “E’ un argento amaro che allontana temporaneamente Camilla dalla nazionale, ma è pur sempre una medaglia prestigiosa per la regione” ha detto il maestro Pietro Fugazza. Camilla Grillo aveva sconfitto precedentemente Vanessa Ciancimino della Lombardia per 9 a 8 e in semifinale aveva avuto la meglio di Alessia Cipollaro per 19 a 17.

Ma non è tutto. Ad arricchire il medagliere ligure e della Scuola Taekwondo Genova ci ha pensato Luca Stasi che ha conquistato una buona medaglia di bronzo nella categoria +65 kg perdendo in semifinale per solo un punto 11 a 10 contro l’atleta della Campania. Nulla da fare invece per gli atri due atleti liguri presenti, Sheriff Mariani -53 kg (Scuola Taekwondo Genova) e Arianna Pirazzi -47 kg (Olimpia), entrambi sconfitti al primo incontro.

Sempre in tema di combattimenti un ottimo risultato per il taekwondo ligure lo ha regalato Anuar Bykovskiy della Scuola Koryo Genova di Sergej Arsanschi, che ha conquistato il bronzo agli Open del Belgio, gara internazionale di classe A, dopo aver superato i rappresentanti di Australia, Paesi Bassi, Germania e Scozia, lasciando poi però via libera allo svedese causa infortunio ad un ginocchio.