Quantcast
Sport

Seconda Divisione, Virtus Entella battuta a Busto Arsizio: finale di campionato da brividi

Chiavari. La Virtus Entella dovrà ancora soffrire. La compagine chiavarese è uscita battuta dal campo di una Pro Patria più forte di tutte le avversità che deve affrontare sul piano societario. Viene così raggiunta dalla Valenzana e avvicinata dalla Sacilese.

Nel primo tempo sul piano del gioco le due squadre si equivalgono. Al 2° primo pericolo per i biancocelesti, con il tiro di Bruccini che impegna in una respinta il portiere Mosca, sulla ribattuta Pacilli mette di poco alto di testa. Al 15° giunge il vantaggio bustocco, con una percussione centrale solitaria di Nossa che di potenza supera il centrocampo e appena entrato in area scocca un tiro imparabile per Mosca. Al 18° arriva la reazione della Virtus Entella, con una splendida punizione di Russo e miracolo del portiere locale Anania che toglie la palla da sotto l’incrocio dei pali. Al 20° ospiti nuovamente pericolosi con il terzino destro Del Brocco che lascia partire un tiro centrale che Anania para. Al 31° torna a farsi pericolosa la Pro Patria con una punizione di Cortesi alzata in angolo da Mosca.

Nella ripresa, al 5°, arriva subito il raddoppio: Pacilli ruba palla a Russo e, appena entrato in area, fulmina Mosca con un diagonale imparabile. A quel punto i tigrotti si limitano a controllare e il pallone stazione per lo più nelle zone centrali del campo. Bisogna attendere il 35° per una nuova azione degna di nota: percussione di Justino che, arrivato in area, tira debolmente tra le braccia di Mosca. Al 36° sfiora il goal la Virtus Entella con una punizione di Ciarcià che Merlin di testa manda sulla traversa. Al 44° azione personale del neo entrato Janvier che salta anche Mosca ma deposita la sfera a lato. Nel recupero calcio d’angolo per gli ospiti, Marrazzo mette in mezzo dove Merlin manda la palla di poco alta sulla traversa.

L’allenatore ospite Bacci ha schierato Mosca tra i pali; Del Brocco, Merlin, Zaccanti e Scantamburlo in difesa; Vasoio, Hamlili, Russo, Favret e Ciarcià a centrocampo; Lazzaro in attacco. Sono subentrati Marrazzo per Vasoio, Cargiolli per Hamlili e Tacchinardi per Favret.

I risultati della 30° giornata, nella quale si sono contate 21 reti per un bilancio di 4 vittorie interne, 3 esterne e 1 pareggio:
Casale – Savona 0 – 0
Lecco – Feralpisalò 1 – 3
Mezzocorona – Sacilese 1 – 3
Pro Patria – Virtus Entella 2 – 0
Pro Vercelli – Canavese 2 – 1
Rodengo Saiano – Tritium 3 – 2
Sambonifacese – Renate 0 – 2
Valenzana – Montichiari 1 – 0
ha riposato: Sanremese

La Pro Patria è stata penalizzata di altri 2 punti perché doveva rispondere di due deferimenti riguardanti rispettivamente le scadenze previste al primo e al secondo trimestre:
1° Tritium 50
1° Pro Vercelli 50
3° Pro Patria 47
4° Feralpisalò 45
5° Renate 44
6° Savona 43
7° Lecco 41
8° Rodengo Saiano 40
9° Montichiari 35
10° Canavese 33
11° Sambonifacese 30
12° Casale 28
13° Virtus Entella 27
13° Valenzana 27
15° Sacilese 25
16° Sanremese 23
17° Mezzocorona 17
Tritium, Lecco, Renate e Casale hanno giocato una partita in più.

Gli incontri del 31° turno, in programma domenica 17 aprile alle ore 15,00:
Canavese – Valenzana
Feralpisalò – Pro Patria
Mezzocorona – Rodengo Saiano
Montichiari – Savona
Sacilese – Lecco
Sanremese – Pro Vercelli
Tritium – Sambonifacese
Virtus Entella – Casale
riposa: Renate