Quantcast

Sanità, consiglio regionale: trasferire l’equipe ortopedica di Recco a Rapallo

Regione. “Assumere le determinazioni più opportune per assicurare la piena funzionalità dell’organico di ortopedia pubblica dell’ospedale di Rapallo, provvedendo a farvi trasferire almeno tre medici ortopedici, e relativo personale, e cioè ragionevolmente l’equipe ortopedica del prof. Federici che già operava efficacemente nel dismesso ospedale di Recco”.

L’impegno assunto dalla giunta regionale e dall’assessore competente in seguito all’ordine del giorno proposto dai quattro consiglieri regionali del Tigullio Armando Ezio Capurro, Ezio Chiesa, Marco Limoncini e Alessandro Benzi che ha trovato concordi tutti i gruppi presenti in consiglio regionale.

Recentemente è entrato in funzione il nuovo ospedale di Rapallo, diventato così la terza struttura ospedaliera presente nel Tigullio; l’Asl 4 e la Regione Liguria devono assicurare le risorse idonee per rendere funzionale il nuovo nosocomio al fine di potenziare l’offerta e per garantire la salute dei cittadini del Tigullio.

“Nella programmazione sanitaria regionale, approvata recentemente da questo Consiglio, l’ospedale di Rapallo doveva diventare, tra l’altro, – scrivono i quattro proponenti – un centro di eccellenza dell’ortopedia e punto di riferimento per il territorio provinciale in grado di contribuire ad arrestare le fughe dei pazienti ortopedici liguri nei centri specialistici fuori regione che, solo nell’anno 2009, hanno inciso sulla spesa sanitaria per quasi 40 milioni di euro”.

Più informazioni