Quantcast
Cronaca

Sampdoria: “Serie A o morte”, la Digos indaga sulle scritte al Mugnaini

Genova. “Serie A o morte”. Su questa e altre scritte trovate questa mattina sulla porta d’ingresso del Mugnaini, il centro sportivo di Bogliasco che ospita gli allenamenti della Sampdoria, sta indagando la Digos della questura genovese, che questa mattina si è recata sul posto per i rilievi di rito.

I tifosi organizzati, non presenti oggi al Mugnaini, chiedono maggiore impegno. “Certo – ha detto Lino Tiana, leader dei Fedelissimi – ieri ci aspettavamo una vittoria e non è venuta. Però dobbiamo salvarci a tutti i costi e non servirebbe a nulla adesso cambiare di nuovo allenatore. Chiediamo alla squadra maggior impegno rispetto a quello visto sul campo ieri”