Quantcast
Altre news

Rossiglione, all’Expo la fiera “Sapori di confine-Le vie del gusto tra Piemonte e Liguria”

Rossiglione. “L’Appennino unisce” è il marchio scelto dal Consorzio Valle Stura Expo di Rossiglione e dalla la Pro.Com di Alessandria per rappresentare un progetto di iniziative volte a promuovere le attività gricole, artigianali e turistiche delle aree del sud Piemonte (soprattutto l’Alto Monferrato e le Langhe) e delle Valli Liguri (con particolare riferimento alle province di Genova, Savona e Imperia). La fiera si svolgerà venerdì 29, sabato 30 aprile e domenica 1° maggio.

L’Appennino costituisce la cornice di queste zone, le rende uniche e strategiche: perfette per immergersi nelle valli verdi e rigogliose del basso Piemonte offrono anche il privilegio di assaporare prodotti e specialità liguri. Un appennino che non divide due regioni, ma che unisce e rappresenta un punto di contatto tra i prodotti e le tradizioni culturali di queste due zone.

È stato realizzato a questo proposito il marchio Appennino Unisce che accompagnerà tutte le manifestazioni con questo segno, mentre sono stati a vario modo coinvolti i Comuni e le province dell’area interessata, in particolare i comuni della Valli Genovesi, il Comune di Ovada, I Gruppi di Azione Locale che insistono in quelle aree, la Provincia di Genova e di Alessandria, le Camere di Commercio di Alessandria e di Genova, le Associazioni Agricole, dell’artigianato e del Commercio delle zone interessate.

Particolarmente significativa a questo proposito la collaborazione avviata con Consorzio di Santa Limbania a cui aderiscono la Provincia di Genova e di Alessandria, nonchè comuni di Pegli, Pra, Voltri, Masone , Campoligure, Rossiglione, Tiglieto, Ovada, Rocca Grimalda, Silvano d’Orba , S. Cristoforo, Gavi, Cartosio, Voltaggio e Fraconalto, nonché alcune decine di operatori economici che rappresentano le produzioni tipiche del territorio.

Il progetto intende, attraverso una serie di eventi sul territorio del Basso Piemonte e della Liguria, dare evidenza e visibilità ai prodotti e ai produttori tramite i quali si definiscono i tratti caratteristici dell’economia, dell’ambiente e della cultura di due aree talmente ricche di relazioni da configurare un’identità originale fatta di vicinanza e di scambio continuo. Il programma di dettaglio e’ in via di approntamento e sarà reso pubblico a breve.