Politica

Regione, i redditi dei consiglieri “genovesi”: Rossetti il più ricco

Regione. “La Regione è sempre più trasparente. I redditi di tutti saranno pubblicati anche sul sito dell’ente. Vogliamo trasparenza non solo sugli atti ma anche per i componenti del consiglio”.

Ad affermarlo il presidente del Consiglio Regionale Rosario Monteleone, a margine della pubblicazione dei redditi dei consiglieri regionali.

Dai 730 del 2010, quindi riferiti ai guadagni relativi al 2009, si scopre che il più ricco tra i consiglieri genovesi è Pippo Rossetti con 159 mila e 882 euro, lo seguono Rosario Monteleone con 133 mila e 715 euro e Franco Rocca con 133 mila e 148 euro.

Poco più in basso Valter Ferrando con 131 mila e 767 euro, Claudio Burlando con 130 mila e 642 euro, Aldo Siri con 120 mila e 783 euro e Ezio Chiesa con 123 mila e 475 euro.

La classifica prosegue con Gino Garibaldi (117 mila e 169), Nicolò Scialfa, che ha un reddito di 83 mila e 554 euro oltre a 20 mila e 159 euro cone coniuge, come anche Giacomo Conti che è a 105 mila e 306 euro oltre a 1.995 euro come coniuge. Seguono Roberto Bagnasco (99 mila e 488), Matteo Rosso (95 mila e 414), Raffaella Della Bianca (91 mila e 612 euro), Massimo Donzella (91 mila e 500 euro). Il segretario del Pd regionale Lorenzo Basso ha dichiarato 87 mila 167 euro, Francesco Bruzzone di Lega Nord 83.051 euro, Marylin Fusco 55 mila e 441 euro, Armando Ezio Capurro 52 mila e 512 euro, Edoardo Rixi della Lega Nord 39 mila 570 euro.

In fondo Marco Limoncini con 24 mila e 673 euro e Matteo Rossi con 23 mila e 196 euro. Chiudono la classifica Lorenzo Pellerano con 8.068 euro, perché studente, e Maruska Piredda con 7 mila 754 euro.

Tra gli assessori che non fanno parte del Consiglio Regionale Renata Briano ha dichiarato 54 mila e 933 euro. Il consigliere regionale più ricco della Regione Liguria è Marco Melgrati che ha dichiarato 218.626 euro.