Rapallo, depuratore a San Pietro: i comitati chiedono spiegazioni a Campodonico - Genova 24
Cronaca

Rapallo, depuratore a San Pietro: i comitati chiedono spiegazioni a Campodonico

Rapallo

Rapallo. Il depuratore potrebbe essere posizionato nell’area di San Pietro. Per questo motivo il comitato di quartiere San Pietro e San Quirico ha inviato una lettera al sindaco chiedendo di essere consultato preventivamente.

“Su qualsiasi questione che possa incidere sul territorio di San Pietro – si legge nella lettera firmata dal presidente del comitato Riccardo Cecconi – vogliamo essere consultati prima. Ricordiamo che sul territorio di San Pietro e della vallata insistono numerose strutture pubbliche e private (il campo sportivo, la piscina, l’ospedale, il deposito degli autobus ATP, il deposito del Centro Latte, lo stabilimento della Mares, il cimitero urbano, la centrale delle poste, la discarica di Tonego, oltre ad attività artigianali ed economiche varie che implicano il continuo passaggio di mezzi e
persone) che già attualmente sottopongono la strada e l’intera area ad una grandissima pressione di traffico e di disagio, quando non di pericolo. Inoltre il quartiere ha sopportato negli ultimi anni tutti i disagi legati al cantiere dell’ospedale, con particolare riferimento ai problemi per la viabilità, e non potrebbe reggere un ulteriore lungo periodo di lavori per la creazione di un nuovo impianto”.

“Per questi motivi San Pietro e la vallata sarebbero in grado di accogliere altre strutture di servizio con forte impatto sul territorio, quali per esempio depuratori o simili”.

Più informazioni