Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo, Campodonico: “Il Chiostro della musica simbolo della ‘storia del fare’ con buon senso”

Più informazioni su

Rapallo. Il Chiostro della Musica torna con tutta la sua bellezza. E’ stato infatti inaugurato questa mattina dopo un luogo restauro. Presente il Corpo Bandistico “Città di Rapallo” che negli anni ha sempre tenuto concerti di grande richiamo per gli ospiti illustri che frequentavano il Tigullio.

“Credo che mai come in questa occasione i fatti contino più delle parole. – ha detto il sindaco Mentore Campodonico durante il suo discorso – Basta guardarsi intorno, far spaziare lo sguardo su questa Piazza e poi fissarlo sul Chiosco della Musica. Tutti ricordano come era.Tutti vedono come è ora. Anche per questo è bello essere qui oggi, per ricordare e ricordarci il dovere degli Amministratori Pubblici di programmare e realizzare le piccole e le grandi cose di cui vive una comunità”.

“Quante cose vorremmo fare per la nostra Rapallo. Quante cose ci suggerisce questo scorcio meraviglioso che dipinge il nostro Golfo. Il Chiosco restaurato ci ricorda tutto questo e ci invita a lavorare in questa direzione. Usiamo la fantasia ma con i piedi saldamente per terra affinché le idee e i progetti non rimangano sogni di carta ma pietre, ovvero opere e strutture. La storia del Chiosco della Musica è la storia di uomini di volontà e di carattere, dei Rapallini abituati al sacrificio ed alla solidarietà. E’ una storia del fare con buon senso. Questa è la strada da seguire anche per il futuro”.

Tra i presenti, Francesco Bruzzo in rappresentanza della Fondazione Carige che ha contribuito al restauro insieme ad Arcus Spa, per una quota di 200.000 euro, a fronte di una spesa di 850.000. Ad assistere alla cerimonia il vicesindaco Roberto Di Antonio, l’assessore Fabio Mustorgi, il consigliere regionale Roberto Bagnasco, l’ex sindaco Rinaldo Turpini, il presidente onorario della Pro Loco del Capitaneato Umberto Ricci, consiglieri comunali, autorità militari, cittadini e molti turisti affascinati.