Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Progetto Scuola Pallavolo Carige Genova: 5 mila bambini coinvolti

Regione. Quasi 5 mila bambini coinvolti, oltre 20 i plessi delle scuole elementari genovesi aderenti, per un totale di più di 200 classi partecipanti. Numeri importanti per il progetto scuola As Do Mar 2010-2011 della Carige Pallavolo Genova realizzato con il supporto del “libretto del canguro”, ideato dal prof. Silvano Bisio.

E non poteva che essere la “piazza delle feste” del Porto Antico di Genova la sede della manifestazione finale che si svolgerà dal 2 al 6 maggio proprio nel cuore della città (dalle ore 9 alle 12 circa), a fianco all’Acquario. Una grande festa della pallavolo che radunerà moltissime scuole del centro-levante genovese per una simpatica esibizione davanti agli insegnanti e ai genitori.

“Siamo riusciti a coinvolgere un numero rilevante di classi – dice il prof. Silvano Bisio durante la presentazione avvenuta questa mattina alla Sala Buvette del Comune di Genova – Le scuole hanno sposato il progetto sin dall’inizio. Il nostro scopo è avvicinare i giovani alla pallavolo e questo percorso che abbiamo studiato è un modo per farlo. I ragazzi si divertono e intanto imparano a giocare e a relazionarsi all’interno di un gruppo”.

Un progetto mirato e ben strutturato: 5 i giochi propedeutici alla pallavolo per ogni classe (dalla prima alla quinta) per un totale di 25 giochi. Un percorso che guida i ragazzi, che li aiuta a prendere confidenza con la palla, a muoversi con coordinazione.

”Al termine del ciclo completo i ragazzi avranno gli elementi necessari per potersi divertire in un campo da pallavolo – conclude Bisio – Premieremo le scuole più partecipi e quelle più corrette. Per l’agonismo c’è tempo, queste manifestazioni sono per tutti e a questa età è giusto che i ragazzi non si stressino con l’ansia del risultato”.

La Carige Pallavolo Genova, che da diversi anni sta investendo sul settore giovanile, ha impiegato molte risorse in questo progetto perché vuole avvicinare molti giovani alla pallavolo. “Oltre alla gestione della prima squadra, la nostra società ha ormai da alcuni anni due settori importantissimi che sono il progetto giovanile e quello sociale – commenta il presidente onorario, Roberto Fucigna – Credo che questa manifestazione li rappresenti benissimo. Vogliamo facilitare ai giovani l’avvicinamento alla pallavolo e di conseguenza aumentare i numeri dei praticanti”.

Le lezioni sono state svolte in affiancamento all’insegnante nelle ore di educazione fisica da circa 20 istruttori, quasi tutti laureati in Scienze Motorie o allenatori Fipav. “Abbiamo coinvolto un buon numero di ragazzi, tutti giovani, che hanno svolto un ottimo lavoro – spiega Roberto Valle, coordinatore del progetto – Gli insegnanti sono rimasti contenti dell’iniziativa e molte scuole ci hanno chiesto di proseguire o intensificare l’attività nella prossima stagione”.

La Pallavolo Carige Genova incassa anche l’applauso dell’assessore comunale allo sport Stefano Anzalone. “Questa società dà grande lustro alla nostra città, è bello osservare quanta energia diffonde per la promozione dello sport tra i giovani e la diffusione dei valori”.

La società Pallavolo Carige Genova ringrazia le aziende che hanno consentito la realizzazione di questo nobile progetto a cominciare dal main sponsor As Do Mar, ma ancora la Banca Carige, la Fondazione Carige, il Comune di Genova, il Latte Tigullio Rapallo, Premuda e OK Pub.