Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Profughi a Sampierdarena: Scaniglia Tubino bocciata, Municipio ribadisce no alla Fortezza

Più informazioni su

Genova. Parere negativo per la “proposta Scaniglia Tubino”, il sito di Sampierdarena individuato in maniera bipartisan dal Municipio Centro Ovest per accogliere parte dei profughi del Nord Africa, dopo che quello di via Palazzo della Fortezza, inizialmente indicato dal Comune come sede idonea, aveva invece suscitato l’immediata contrarietà dello stesso Muncipio, diventando anche il bersaglio di un atto incendiario, con il lancio di una molotov artigianale esplosa poi nella notte.

Ricevuta ieri sera la comunicazione in cui si ritiene la proposta “inutilizzabile”, ribadita poi oggi in consiglio comunale dall’assessore Roberta Papi, il presidente del Municipio di Centro Ovest, Franco Marenco, non si sbilancia, ma l’arrivo del parere negativo potrebbe diventare un grattacapo non da poco per il territorio.

“Vedremo il da farsi – commenta Marenco – abbiamo già programmato una riuonione e mercoledì c’è l’incontro con i capigruppo per confrontarci e vedere che posizione assumere. Valuteremo ulteriori possibili aree, anche se non ne risultano altre di proprietà del Comune, e, soprattutto, vedremo se persisterà la necessità di un sito a Sampierdarena. Nel caso, cercheremo anche un eventuale appoggio delle associazioni presenti sul territorio”. Un dato però è sicuro, sottolinea il presidente del Municipio: “Restiamo fermamente contrari a Palazzo della Fortezza”.