Quantcast

Precari Gaslini, la replica di Burlando: “Chi deve partire con le assunzioni è l’istituto di ricerca”

Regione. “La Regione Liguria ha già fatto la scelta di andare verso la stabilizzazione dei precari”. Questa la replica a stretto giro del presidente della Regione, Claudio Burlando, dopo che il Coordinamento dei precari dell’Istituto Gaslini lo aveva oggi chiamato in causa chiedendo un “intervento urgente” per stabilizzare il personale dirigenziale della Ricerca.

“Nel sistema regionale non esiste più – ha sottolineato Burlando – una sacca anomala di precari. Negli ultimi cinque anni sono stati infatti regolarizzate quasi 1.800 persone. Resta il nodo degli istituti di ricerca, che abbia affrontato di concerto con il Miur. Abbiamo fatto una legge, oggi in vigore, e abbiamo anche fatto i piani di assunzione, che il governo ha approvato. A questo punto chi deve partire con le assunzioni è l’istituto di ricerca”. Mercoledì, a Roma, sarà stabilito il riparto dei fondi. “L’invito che faccio all’istituto di ricerca, a questo punto, è quello di avviare i piani di stabilizzazione – ha concluso il governatore – di sottoporli a precari e sindacati e di partire”.

Più informazioni