Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pasqua, al via il primo esodo della stagione: in arrivo migliaia di turisti a Genova e in riviera

Genova. Al via il primo esodo della stagione e tutto è pronto sulla rete di Autostrade per l’Italia per favorire al meglio gli spostamenti degli italiani. Inizieranno proprio oggi, infatti, in concomitanza con la chiusura delle scuole per le vacanze pasquali, le partenze verso le località di mare liguri.

Ed ecco giungere, quindi, il vero e proprio banco di prova per le strutture ricettive di Genova e della riviera. Dall’affluenza durante le vacanze pasquali, infatti, gli operatori del settore turistico riescono solitamente a tracciare una previsione di quello che potrà succedere durante l’estate, incognita tempo permettendo. Quest’anno, inoltre, le festività cadono in concomitanza con Euroflora, appuntamento seguitissimo sia a livello nazionale che internazionale.

Non solo nel capoluogo ligure, ma anche nella riviera di levante sono quindi attesi migliaia di visitatori e le strutture ricettive stanno registrando il sold out. Soddisfatti gli albergatori del Tigullio perché il prossimo week end si prospetta ottimo e proprio per la presenza di Euroflora, le località costiere lavoreranno bene anche durante il corso della settimana.

Intanto tutto è pronto per il primo grande esodo della stagione, soprattutto per evitare code interminabili sull’autostrada e in prossimità dei principali caselli. Le 10 sale operative di Autostrade per l’Italia monitoreranno continuamente gli spostamenti 24 ore su 24, pronte a coordinare qualsiasi intervento per l’assistenza agli automobilisti.

Con la chiusura delle scuole, infatti, molte famiglie si metteranno in viaggio proprio da oggi pomeriggio per raggiungere le località rivierasche, sempre molto gettonate quando il tempo è bello e caldo come in questo periodo. Le partenze dalle grandi città del nord proseguiranno poi nelle giornate di domani, venerdì e sabato, mentre i rientri si concentreranno lunedì prossimo, dalle ore 16 alle 22 e per l’intera giornata di martedi.

Atteso anche l’arrivo dei turisti stranieri provenienti dai paesi confinanti, Austria, Francia, Svizzera e Slovenia. “Per agevolare gli spostamenti, i mezzi pesanti non potranno circolare: venerdì 22 dalle ore 16 alle 22; sabato 23 dalle ore 8 alle 16; domenica 24 e lunedì 25 dalle ore 8 alle 22 – si legge in una note di autostrade – Rimossi anche tutti i cantieri, ad eccezione di quelli per interventi urgenti di ripristino della sicurezza, di alcuni improcrastinabili che saranno prontamente rimossi in caso di traffico e di quelli di lunga durata per gli interventi di potenziamento della rete autostradale, in corrispondenza dei quali, comunque, non viene ridotto il numero di corsie”.