Omicidio Nada Cella, caso riaperto: stasera a “Chi l’ha Visto” e venerdì a “Quarto grado” - Genova 24
Cronaca

Omicidio Nada Cella, caso riaperto: stasera a “Chi l’ha Visto” e venerdì a “Quarto grado”

aula tribunale

Chiavari. Stasera il caso di Nada Cella approda sui Rai3. Sarà infatti ampiamente trattato nel corso della famosa trasmissione “Chi l’ha visto” condotta da Federica Sciarelli. Dopo la svolta del delitto dell’Olgiata, o meglio dopo i risultati dell’esame del Dna, che hanno costretto il domestico della contessa Alberica Filo Della Torre alla confessione, la speranza si è infatti riaccesa anche tra i familiari di Nada Cella, la giovane segretaria uccisa a 25 anni a Chiavari, nell’ormai lontano maggio del 1996.

Principale indiziato per quel delitto, e poi scagionato, era stato Marco Soracco il commercialista per cui lavorava la vittima, trovata morta proprio nel suo studio. A distanza di 15 anni anni, la mamma di Nada, Silvana Smaniotto, aveva subito lanciato un appello per la riapertura del caso e la sua richiesta è stata accolta. Si spera infatti che le nuove tecnologie possano portare su una pista che sveli il segreto di quella morte. Venerdì si occuperanno del delitto di Nada Cella anche gli autori di “Quarto grado” condotta da Salvo Sottile su Rete Quattro.