Quantcast
Politica

“La Zoagli che vogliamo”, la lista di Cesare Macciò: “Parcheggi, turismo e incentivi alle residenze”

Zoagli. La campagna elettorale per le amministrative del 15-16 maggio a Zoagli è ufficialmente aperta. Tre i candidati che si contenderanno la poltrona di sindaco: questa mattina hanno presentato le liste Cesare Macciò candidato per “La Zoagli che vogliamo” e Francesco Casaretto “Lista Per Zoagli”. Domani in mattina l’attuale primo cittadino, Rita Nichel, in lizza per il secondo mandato, presenterà invece la sua.

I consiglieri comunali per “La Zoagli che vogliamo” sono:

Barbara Bernucci, Genova
Annamaria Bonali Como
Bérengère Dalmas Les Lilas
Marco Ghiozzi Rapallo
Marco Haarhoff Leverkusen
Karin Lenzer Milano
Marco Muzio Monza
Rossella Procaccini Rapallo
Mario Torre Genova

“E’ una lista giovane – commenta Cesare Macciò – L’età media è 35-40 anni”. Quanto al programma, che verrà dispiegato nel corso della campagna elettorale, i punti salienti sono tre: parcheggi liberi, turismo “straniero” e incentivi alle residenze. “Vorremmo cercare di lasciare liberi d’inverno i parcheggi a pagamento anche nei silos, nel periodo in cui questa condizione si è verificata, i commercianti hanno apprezzato molto perchè è aumentato il traffico di persone. Quanto al turismo vorremmo sviluppare attraverso un’adeguata campagna marketing, quello dei mesi non prettamente estivi, come fanno alle Cinque Terre. Allo stesso modo ci adopereremo ad incentivare le residenze – conclude Macciò – Zoagli in questi ultimi anni è aumentata di sole 10 unità”.