Quantcast
Sport

La rabbia dei tifosi Sampdoriani sulle scritte al Mugnaini: “Serie A o morte”

Bogliasco. La rabbia dei tifosi Sampdoriani non si placa ed è continuata questa notte con un blitz presso il centro sportivo Mugnaini di Bogliasco. Una serie di insulti, tra cui “serie A o morte” e “società pagliaccia”, è stata tracciata con la vernice sulla porta d’ingresso della struttura dove stamattina, come sempre, si è allenata la compagine blucerchiata.

A scoprire le scritte stamattina, all’indomani della gara persa 2-1 con il Lecce, sono stati gli addetti all’impianto poco prima dell’inizio dell’allenamento della squadra agli ordini di Cavasin. Una contestazione accesa, che partita già a Marassi, dove sono voltati insulti alla tribuna vip ed è anche stato esposto lo striscione “Cassano aveva ragione”, è proseguita su Facebook e poi anche durante la notte con queste scritte al Mugnaini.