Quantcast

Intesa fondo sanitario, Montaldo: “Alla Liguria stessi soldi del riparto 2010″

Regione. E’ stata siglata oggi, dopo una tre giorni non stop, un’ipotesi di accordo sul riparto tra le regioni del fondo sanitario nazionale che ammonta per il 2011 a 106,4 miliardi.

Il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani lo ha comunicato questo pomeriggio sottolineando che “si è trattato del lavoro forse più impegnativo di questi anni”. L’ipotesi di intesa che dovrà essere perfezionata mercoledì 20 aprile nella nuova riunione della Conferenza delle Regioni riguarda, ha detto Errani, “alcune scelte sia di tipo politico-strategico, sia sul riparto 2011”.

A questa primo accordo seguirà una verifica che verrà compiuta nelle prossime ore dal presidente della Conferenza, Errani e dal coordinatore della commissione salute, Luca Coletto insieme al Ministro della salute, Fazio. “In questo accordo – ha sottolineato Errani – ha prevalso il senso di responsabilità e la solidarietà da parte di tutti i presidenti, considerata la difficile fase che stiamo attraversando”.

Ogni giudizio nel merito dell’accordo ha ribadito il presidente Errani verrà dato dopo la verifica col Ministro. L’assessore alla salute della Regione Liguria, Claudio Montaldo, pur non entrando nel merito dei conti, ha ribadito che “il nostro obiettivo rimane quello di non andare indietro rispetto al riparto 2010 quando furono assegnati alla Liguria 3 miliardi e 29 milioni di euro”.