Quantcast
Altre news

Inaugurazione anno giudiziario, Balba (Tar): “La legge deve essere uguale per tutti”

Genova. Chiare le dichiarazioni del presidente del Tribunale amministrativo regionale della Liguria Santo Balba, che stamattina ha parlato durante l’inaugurazione dell’anno giudiziario. “La giustizia (come legge) dev’essere uguale per tutti e deve essere giusta. E per essere giusta non deve essere ‘lumaca’ perché questa è sempre ingiusta, beffarda e dannosa”.

“Uno degli elementi che identificano la giustizia giusta – ha detto Balba – è la sua ragionevole durata. Se difettano altri elementi (contraddittorio tra le parti in condizioni di parità, giudice terzo, imparziale, indipendente, qualificato e attento) la giustizia di ragionevole durata può anche non essere giusta. Ma il tempo ragionevole in cui viene resa ne consente l’emendazione in altro tempo ancora ragionevole attraverso meccanismi preparati dall’ordinamento. La giustizia lumaca è invece beffarda e dannosa”.

Requiem per l’arretrato e anche per la legge Pinto “che reca la confessione dell’incapacità dello Stato di far fronte con dignità ad una delle sue funzioni fondamentali, l’amministrazione della giustizia, che ne determina e ne misura il grado di civiltà o inciviltà”. Balba ha fatto riferimento alla legge 89/2001 che disciplina il diritto di richiedere un’equa riparazione per il danno, patrimoniale o non patrimoniale, subito per l’irragionevole durata di un processo.