Quantcast
Cronaca

Immigrazione, Burlando: “Se lo sforzo sarà comune daremo risposte positive all’emergenza”

Liguria. “Abbiamo riunito i Comuni e le Province della Liguria, assieme alle associazioni di volontariato, se lo sforzo sarà comune riusciremo a dare una risposta positiva alla richiesta del Governo di accogliere i profughi”.

Spiega il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando parlando delle ultime novità riguardanti l’arrivo dei profughi in Liguria. “Ogni regione – prosegue Burlando – si farà carico in ugual misura, a seconda della grandezza del territorio, di un problema che l’Italia purtroppo sta affrontando da sola, visto che l’Unione Europea non è disponibile a questo programma di accoglienza. Tutto questo deve portare prima ad un accordo nazionale e poi ad un programma di accoglienza condivisa tra tutte le regioni italiane”.

La prima parte del piano è stata predisposta, ora è necessario proseguire con il lavoro. Ieri il Comune ha chiesto il sostegno della Regione: “Aiuteremo il Comune – ha detto l’assessore ai Servizi Sociali Lorena Rambaud -e ci impegneremo per quanto riguarda le competenze dirette, come la sanità, e anche per mantenere il rapporto con il Governo e per sorvegliare l’accordo Stato-Regioni in modo che venga rispettata la copertura delle spese”.