Il sistema portuale ligure si presenta in Brasile - Genova 24
Altre news

Il sistema portuale ligure si presenta in Brasile

porto genova

Liguria. Dal 5 al 7 aprile, a Säo Paulo, i porti di Genova, La Spezia e Savona, con Ligurian Ports, partecipano a Intermodal South America, insieme ad altri 500 espositori internazionali. Il 2011 sarà l’anno dell’Italia in Brasile. In seguito a una forte crescita economica del paese sudamericano, gli scambi commerciali con l’Unione Europea sono notevolmente incrementati e le aziende italiane godono di una visibilità privilegiata: nell’ambito dell’Accordo di programma Ice-Regione Liguria, è stata inserita la partecipazione a Intermodal South America, fiera del settore della logistica, che si svolge a Säo Paulo del Brasile dal 5 al 7 aprile 2011.

“Il Brasile è Paese focus nel 2011 per l’Italia – afferma Paola Guida, direttore della sede regionale dell’Ice per la Liguria – ed è oggetto di numerosi interventi promozionali nazionali e regionali, tra cui questo, a sostegno del sistema portuale logistico ligure, viste le grandi potenzialità di sviluppare partnership commerciali con un Paese in fortissima crescita”.

Intermodal South America è la più importante manifestazione del Sud America per livello degli espositori e affluenza di pubblico, dedicata alla logistica, alla movimentazione, al trasporto delle merci e al commercio estero. I risultati positivi della partecipazione alle scorse edizioni dei porti liguri di Genova, La Spezia e Savona, attraverso Ligurian Ports, hanno convinto a rinnovare la presenza anche all’edizione 2011, dove sono previsti oltre 500 espositori tra cui porti e aeroporti internazionali, compagnie di navigazione, terminal operator, operatori logistici, spedizionieri e vettori.

Gli scali liguri presenteranno agli operatori della logistica le possibilità offerte dal sistema regionale, per creare un ponte con i più significativi partner operanti in Liguria: anche in Brasile la nostra regione è vista come la porta naturale per l’accesso ai mercati del sud Europa e perfettamente inserita nelle rotte container con il Far East. “Il settore dei servizi portuali e della logistica rappresenta uno dei comparti più significativi dell’economia regionale – sostiene Franco Aprile, presidente di Liguria International che, per conto della Regione Liguria e insieme a Ice e a Ligurian Ports, finanzia il progetto di partecipazione a Intermodal South America – e in questo senso la fiera è un’importante occasione per promuovere in modo coeso il nostro sistema economico nel suo complesso”.

Nell’arco della manifestazione verranno organizzati incontri d’affari durante i quali i rappresentanti degli scali liguri illustreranno agli operatori locali i servizi del sistema portuale regionale, presentandolo come la porta per l’accesso ai mercati del Nord Italia e del Sud Europa, perfettamente inserita nel network dei servizi feeder in grado di garantire l’inoltro delle merci in tutto il Mediterraneo. “I porti di Genova, Savona e La Spezia – dichiara Lorenzo Forcieri, presidente di Ligurian Ports – si presentano uniti all’Intermodal South America per continuare il lavoro di diffusione delle ottime opportunità che il sistema ligure offre ai traffici internazionali. Illustreremo anche agli operatori del Sud America le nostre potenzialità come porta d’accesso privilegiata ai mercati del nord Italia e del sud Europa, continuando nell’azione di promozione comune che perseguiremo con decisione, anche perché sta cominciando a dare i suoi frutti”.