Quantcast
Cronaca

Genova, su Acquasola l’allarme di Aster: “Alberi rovinati e in degrado: urgente intervenire”

Genova. “All’Acquasola gli alberi si stanno rovinando, le piante crescono e finché il parco non verrà riaperto Aster non può intervenire sul verde”.

A raccontare la situazione in cui versa il parco, sotto sequestro da quasi un mese in quanto è stato violato un vincolo sui parchi storici, è Giorgio Costa responsabile divisione verde di Aster.

“L’Acquasola – prosegue Costa – è un bene inestimabile, è necessario risolvere al più presto il problema urbanistico e giuridico, il parco oggi è chiuso e in decadenza”.

Intanto è inziata Euroflora, la manifestazione florovivaistica più importante nel Mediterraneo. Per Aster sono stati giorni di grande lavoro: “In collaborazione con il Comune di Genova – spiega Costa – abbiamo cercato di condensare in fiera le bellezze che abbiamo a Genova. La nostra città possiede 800 mila metri quadrati di ville storiche, che i genovesi conoscono poco e apprezzano ancora meno. Oltre Euroflora è importante che i parchi vengano vissuti, abbiamo una ricchezza vegetativa e di paesaggio unica. Aster si sta sforzando a mantenere le aree verdi pulite anche se l’impegno è gravoso e le risorse limitate”.

Infine un commento sulla “Rambla”: “E’ la Giunta comunale che deve decidere quanto tenerla e se mantenerla anche dopo il 1° maggio, è stata comunque realizzata provvisoriamente”.

Alberto Maria Vedova – Elisa Zanolli