Genova, stupri in Questura: due testimonianze contro il poliziotto sospeso dal servizio - Genova 24
Cronaca

Genova, stupri in Questura: due testimonianze contro il poliziotto sospeso dal servizio

tribunale

Genova. Prime testimonanianze nel processo che vede imputato Massimo Pigozzi, il poliziotto di 46 anni accusato di aver stuprato due prostitute romene e di aver palpeggiato altre due donne durante un fermo in Questura.

Oggi in aula ha deposto, come prima teste di accusa, una badante che nel 2005, fermata con il marito perchè non in regola con i documenti, ha raccontato di essere stata palpeggiata nella stanza della Questura adibita a spogliatoio dal poliziotto che smise solo quando la donna gli disse che in un’altra stanza c’era anche suo marito. L’altra teste è invece una prostituta romena che sostiene di essere stata stuprata dall’agente.

Pigozzi è sospeso da tempo dal servizio, dopo la condanna tre anni e due mesi (in primo e secondo grado) nel processo per le violenze nella caserma di Bolzaneto durante il G8 per aver divaricato le dita di una mano a una persona che era stata fermata. Oggi non era presente in aula, la prossima udienza del processo a suo carico è prevista per il 29 aprile.