Quantcast
Cronaca

Genova, raccolta firme Lega Nord a Sampierdarena: “1300 persone disponibili a manifestare contro scelte del Comune”

Genova. La raccolta firme organizzata dalla Lega Nord in via Cantore, a Sampierdarena, contro la scelta di accogliere i migranti a palazzo della Fortezza e per chiedere l’istituzione di un Cie è stata un vero successo: 1300 persone si sono fermate e hanno firmato rendendosi disponibili ad essere contattate per organizzare una grande manifestazione, sulla quale sta lavorando Davide Rossi, capogruppo Lega Nord nel municipio II Centro Ovest.

“La sicurezza dei cittadini – afferma Rossi in un comunicato – è il cardine della libertà per i quali i nostri nonni si sono battutti e sono morti, libertà di poter uscire non solo la sera, ma anche di giorno per far la spesa, senza il pericolo di venire scippati o accoltellati per pochi spiccioli. E’ necessario trovare altre soluzioni al di fuori del centro abitato, abbandonare preconcetti ideologici inetti e vergognosi e avallare il volere di tutti i genovesi, operatori delle forze dell’ordine, magistrati e direttori carcerari, della edificazione di un Centro di Identificazione ed Espulsione”.