Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, picchiò selvaggiamente la compagna in strada: chiesto il rinvio a giudizio

Più informazioni su

Genova. Richiesta di giudizio immediato per Salvatore Pinna, l’operaio di 49 anni, accusato di tentato omicidio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. E’ passato poco più di un mese da quando Pinna, la sera del 17 marzo, picchiò selvaggiamente la sua compagna in mezzo alla strada dopo un litigio scaturito a causa dell’alcol.

I due stavano tornando verso casa a Nervi, quando la donna lo rimproverò per aver bevuto troppo: da li la furia omicida. L’uomo avrebbe fermato la moto sulla quale viaggiavano, in piazzale Rusca a Quinto e avrebbe iniziato a picchiare la fidanzata, sbattendole la testa contro il marciapiedi tanto da rendere necessario il ricovero in prognosi riservata all’ospedale San Martino di Genova, con un grosso trauma cranico. E proprio davanti al pronto soccorso, per impedirne il ricovero, Pinna avrebbe anche aggredito i carabinieri nella fase degli accertamenti.