Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, paura in via Caffaro: ragazzo sul cornicione in “pausa sigaretta”

Più informazioni su

Genova. “Non ho fatto nulla di male, stavo solo fumando”. Sono queste le prime parole del giovane che questo pomeriggio ha visto mobilitare, sotto via Caffaro 14, quattro mezzi dei pompieri, un’ambulanza con automedica e tre pattuglie della polizia per quello che doveva essere il suo tentato suicidio e invece era la sua pausa sigaretta del dopo pranzo.

L’episodio, fortunatamente senza conseguenze, è accaduto questo pomeriggio nella centralissima via genovese, interdetta al traffico per un breve periodo di tempo. Protagonista: un ragazzino che come d’abitudine – così come da lui stesso testimoniato – era salito sul cornicione del terrazzo per fumare in solitudine e contemplazione. Oggi però è stato notato da un operaio che stava rifacendo il tetto dell’edificio accanto. Il manovale pensando ad un gesto estremo, ha chiamato immediatamente forze dell’ordine e 118.

Come da prassi sono intervenuti anche i vigili del fuoco che, una volta sul tetto, si sono trovati davanti il ragazzino sorpreso davanti a un tale dispiego di forze e tutto per quello che si suol dire un fuoco di paglia.