Genova, pattuglione dei carabinieri: bilancio di una notte di lavoro - Genova 24
Cronaca

Genova, pattuglione dei carabinieri: bilancio di una notte di lavoro

vicoli notte

Genova. A seguito degli esposti presentati dai cittadini residenti nel centro storico del capoluogo ligure per denunciare la presenza di spacciatori e il pericolo di scippi, dalle 22 di ieri fino alle 4 di stamattina, una pattuglione di carabinieri, formato da circa 60 militari, ha perlustrato la zona dei vicoli.

Durante il corso di questo capillare controllo del territorio, è stato colto in flagranza di reato e arrestato un marocchino di 22 anni. Il giovane, infatti, è stato beccato in via San Bernardo mentre vendeva 1,5 grammi di hashish a un coetaneo genovese. Da un controllo più approfondito, però, il pusher è risultato aver altri 15 grammi circa della stessa droga. Per lui sono scattate le manette.

In piazza Matteotti, invece, intorno alle 2,55 è stata denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale un ragazza di 22 anni, che alla vista dei militari ha incominciato a inveire. Stessa sorte per un senegalese di 40 anni, sprovvisto di documenti.

I militari hanno anche controllato 5 barr e locali notturni, nel tratto che va da via San Bernardo a piazza Raibetta. 4 di questi sono stati denunciati per carenza di strutture, mentre a un bar è stata fatta una contravvenzione perché non in regola con il registro degli oli esausti.