Quantcast
Cronaca

Genova, Forza Nuova su ostilità con anarchici: “Rivendichiamo il diritto a manifestare”

Genova. “Forza Nuova ha dato prova di un forte senso di responsabilità e amore per Genova e i genovesi”. E’ quanto afferma la Federazione Provinciale di Forza Nuova, attraverso un comunicato, in merito alla manifestazione indetta a Quarto dal Movimento e dal clima di tensione che si è creato a causa della presenza ostile di una quarantina di anarchici.

“Come spesso accade – si legge – i soldatini del sindaco Vincenzi, protetti, coccolati e soprattutto finanziati, dall’amministrazione comunale, volevano impedire a Forza Nuova di essere fisicamente presente ad un presidio regolarmente autorizzato. Pertanto per evitare disagi ed inutili e antistoriche contrapposizioni, Forza Nuova ha deciso autonomamente di cambiare sede del presidio e una ventina di giovani ha occupato simbolicamente Piazza Manzoni, aperto uno striscione con scritto: ‘Pesavate di fermarci… e Noi ce ne freghiamo’, acceso diverse torce e distribuito volantini. Decine di persone hanno espresso solidarietà e vicinanza”.

“Ribadiamo la nostra contrarietà a qualsiasi forma di prevaricazione politica, rivendichiamo il nostro diritto a manifestare ovunque FN ritenga giusto e opportuno farlo, rilanciamo con forza il progetto politico forzanovista per Genova e comunichiamo che già nelle prossime ore, il Movimento ed i suoi giovani continueranno la petizione popolare nelle diverse delegazioni della nostra città, per impedire lo sperpero di denaro pubblico che invece di essere investito ed utilizzato per i genovesi, viene regalato ai clandestini tunisini”.