Quantcast
Cronaca

Genova, estorce soldi e minaccia l’ex fidanzato della compagna: condannato a tre anni e mezzo di carcere

Genova. Si è difeso dicendo di aver preso soldi non con minacce e ricatti ma per un semplice prestito. S.M, 60 anni, è stato invece condannato a tre anni e mezzo di reclusione con rito abbreviato per estorsione.

L’episodio risale al luglio scorso quando il sessantenne, prendendo spunto da un mazzo di fiori, inviato alla compagna dall’ex fidanzato, è andato dal rivale e sotto la minaccia di un coltello si è fatto consegnare, in tre riprese, somme di 300-400 euro per volta. La vittima, un genovese di 42 anni, giudicato da una perizia psichiatrica, emotivamente fragile e suggestionabile, è riuscita però a ribellarsi e a denunciare la vicenda alla polizia.

Al momento dell’arresto S.M. è stato trovato con un assegno risultato poi rubato: oltre all’estorsione è scattata anche l’accusa di ricettazione e la condanna ad altri tre mesi.