Quantcast
Cronaca

Genova, due giovani pusher scambiati per attentatori ex Casaregis

Genova. Proseguono le indagini della polizia scientifica sull’attentato all’ex Casaregis, ieri pomeriggio sono stati fermati due ragazzi ventenni.
Si trovavano a bordo di un’auto vicino all’ex palestra Idrocarburi, uno dei siti in cui dovrebbero venire accolti i profughi, dove sono stati rinvenuti gli striscioni anti-immigrati.

I due sono stati controllati, ma sono risultati soltanto spacciatori, finiti tra i controlli della polizia per essersi appostati nel posto sbagliato.